INFORMATIVA SULLA PRIVACY

Con riferimento ai visitatori del sito www.mcstudiolegale.com, informiamo che, ai sensi dell’art. 13 del Regolamento UE n. 2016/679 (di seguito “GDPR 2016/679”), recante disposizioni a tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali, i dati personali da Lei forniti formeranno oggetto di trattamento nel rispetto della normativa sopra richiamata.

TITOLARE DEL TRATTAMENTO – RESPONSABILE DEL TRATTAMENTO

Il Titolare e Responsabile del trattamento è MC Studio Legale Associato nella persona dell'avv. Andrea Montanari, domiciliato per la carica in Bologna, Via Dante 34.

FINALITÀ DEL TRATTAMENTO

I dati di navigazione vengono utilizzati al solo fine di ricavare informazioni statistiche anonime sull’uso del sito e vengono cancellati subito dopo l’elaborazione. I dati personali forniti dagli utenti che vogliano usufruire dei servizi dello studio o che inviano richieste di contatto o inoltrano il proprio curriculum vitae sono utilizzati al solo fine di soddisfare o dare riscontro alle richieste trasmesse e sono comunicati a terzi nel solo caso in cui ciò sia a tal fine necessario. La “base giuridica” ai sensi del Regolamento che legittima la raccolta e il trattamento di questi dati personali è costituita dall’esecuzione del servizio espressamente richiesto dagli utenti. Lo Studio potrà trattare i dati personali degli utenti nel perseguimento dei “legittimi interessi” propri o di terzi, ad esempio a fini meramente esemplificativi e non esaustivi per la gestione di eventuali contenziosi, contestazioni, controversie, reclami, nonché di tutela dei propri sistemi informativi, oltre che per adempiere alle disposizioni di legge e normative applicabili. I trattamenti connessi ai servizi web di questo sito sono curati dai membri e collaboratori dello studio. I dati forniti non saranno comunicati all’estero, se non previo esplicito consenso o per adempiere ad obblighi di legge. 

Lo Studio potrà trattare i Suoi dati anche per informarLa di eventuali iniziative organizzate, promosse o partecipate da MC Studio Legale Associato o da LAETA Consulting Network, di cui lo Studio fa parte.

MODALITÀ DI TRATTAMENTO E CONSERVAZIONE DEI DATI

Il trattamento dei dati sarà svolto in forma  automatizzata, a mezzo del nostro sistema informatico, per il tempo strattamente necessario a conseguire le finalità sopra descritte e saranno conservati fino al momento della disiscrizione dal servizio.

AMBITO DI COMUNICAZIONE E DIFFUSIONE DEI DATI

I dati personali non saranno diffusi nè comunicati a terzi nè trasferiti all'estero.

DIRITTI DELL’INTERESSATO

I soggetti cui si riferiscono i dati personali hanno il diritto in qualunque momento, quando ne ricorrano i presupposti di legge, di ottenere la conferma dell’esistenza o meno dei medesimi dati e di conoscerne il contenuto e l’origine, chiederne la rettifica, l’integrazione o l’aggiornamento, oppure la limitazione del trattamento, la portabilità dei dati (artt.15-22 del Regolamento). L’utente ha altresì il diritto di chiedere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati, nonché di opporsi, sempre per motivi legittimi, al loro trattamento. Le richieste possono essere rivolte all’indirizzo e-mail: segreteria@mcstudiolegale.com

Gli utenti potranno inoltre, in relazione ai trattamenti di dati personali qui descritti, inviare reclami al Garante per la Protezione dei Dati Personali (www.garanteprivacy.it)

News dello studio

mag16

16/05/2022

PRESENTAZIONE ULTIMO LIBRO DI CARLO NORDIO

Si è tenuto venerdì 13 maggio scorso a Bologna l’atteso evento della presentazione dell’ultimo libro di Carlo Nordio dal titolo “GIUSTIZIA - ULTIMO ATTO”, 

mag13

13/05/2022

CASS. PEN. 8169/2022 - CIRCOSTANZA AGGRAVANTE DELLA MINORATA DIFESA E CIRCOSTANZA AGGRAVANTE EX ART. 61 COMMA 1 N. 11 SEXIES C.P. – CONCORSO – CONFIGURABILITÀ – RAGIONI

La Sentenza che ha posto la parola fine sulla triste vicenda avvenuta qualche anno orsono in una Casa famiglia dell’appennino emiliano, ha affrontato una interessante questione di diritto relativamente

mag13

13/05/2022

IN CASO DI “SVUOTAMENTO DELLE MANSIONI” IL LAVORATORE HA DIRITTO AL RISARCIMENTO DEI DANNI PATRIMONIALI E NON PATRIMONIALI

Con Ordinanza n. 11499 dell’8 aprile 2022, la Corte di Cassazione, Sezione Lavoro, ha statuito che, ove la vicenda si sia concretizzata in uno svuotamento dell'attività lavorativa, essa

News

mag19

19/05/2022

Come separarsi e divorziare in Comune

I coniugi che vogliono separarsi, divorziare,

mag19

19/05/2022

Giustizia Tributaria: la riforma ai nastri partenza

Il Consiglio dei Ministri, nella riunione